La provincia di Córdoba (pronuncia spagnola: korðdoβa) è una provincia dell’Argentina , situata nel centro del paese. Neighboring provinces are (clockwise from the north): Santiago del Estero, Santa Fe, Buenos Aires, La Pampa, San Luis, La Rioja and Catamarca. Le province vicine sono (in senso orario da nord): Santiago del Estero, Santa Fe, Buenos Aires, La Pampa, San Luis, La Rioja e Catamarca. Insieme a Santa Fe e Entre Ríos , la provincia fa parte dell’associazione economica e politica nota come regione Centro.
Córdoba è la seconda provincia argentina più popolosa, con 3.308.876 abitanti e la quinta per dimensione, a circa 165,321 mila km ². Quasi il 41% delle sue inhabitantes risiedono nella capitale, Córdoba, ed i suoi intorni, che la rende la seconda area metropolitana più popolosa in Argentina.

Storia
Prima della conquista spagnola la regione oggi chiamata Provincia di Córdoba era abitata da gruppi indigeni, in particolare le Comechingones e Sanavirones. Una volta sistemati in Alto Perú , gli spagnoli cercavano una rotta verso il Río de la Plata porto nell’Oceano Atlantico] per trasportare l’oro peruviano e argento per l’Europa.
Córdoba de la Nueva Andalucía (al giorno d’oggi la città di Córdoba ) è stata fondata come un punto centrale su tale rotta, il 6 luglio 1573 da Jerónimo Luis de Cabrera. Il Colegio Convictorio de Nuestra Señora de Monserrat fu fondata dai Gesuiti nel 1599, seguita dalla Università Nazionale di Córdoba , prima università in Argentina, nel 1622. La città ha continuato a crescere come un importante centro culturale, sostenuta dal commercio di metalli preziosi dal Perù. Nel 1761 un comunicato stampa è stato installato presso l’Università. Nel 1783, sette anni dopo il consolidamento del Vicereame del Río de la Plata , il Intendency di Cordova divenne la capitale di quello che ora include la La Rioja, Mendoza, San Juan e San Luis Provincia, che divide l’ex Intendenza di Tucumán in due. Rafael de Sobremonte è stato il suo primo governatore, quando Córdoba città aveva 38.800 abitanti. Dopo la Rivoluzione di Maggio nel 1810, il governatore Juan Gutiérrez de la Concha è unito a una riunione che ha deciso di ignorare l’autorità della Giunta di Buenos Aires. Francisco Ortiz de Ocampo ha attaccato la città ed eseguito i leader dell’opposizione, tra i quali era Santiago de Liniers, leader della resistenza durante le invasioni britanniche del Río de la Plata. Guidati da Juan Bautista Bustos dopo il 1820, Córdoba lottato per il controllo della nazione con Buenos Aires, le Province Unite del Sud America avevano né legislativo né esecutivo rami al momento. Córdoba ha cercato un federale organizzazione delle province, mentre Rivadavia ha spinto per un governo centralizzato a Buenos Aires. Per 15 anni la provincia è stata sommersa rivolte interne che hanno cominciato a stabilizzarsi nel 1868 sotto il governo provvisorio di Félix de la Peña. Durante la presidenza di Sarmiento un osservatorio astronomico (1871) e la Facoltà di Scienze e Fisica Matematica (1873) sono stati inaugurati. La creazione delle ferrovie e la conseguente immigrazione ha portato una seconda ondata di crescita della popolazione a Córdoba. Dal 1887 in poi, diverse colonie agricole (San Francisco , Marcos Juárez , ecc) sono emerse, mentre l’ex resto-point Fraile Muerto (Bell Ville), Ferreira (Villa Maria) e Los Luceros (Río Segundo), sulla rotta per Buenos Aires , divenne agricole, centri commerciali e industriali, rispettivamente.
La riforma universitaria movimento, che è nato a Córdoba nel 1918, è stato influente non solo in Argentina ma in tutto il Sud America. Modernizzazione dei contenuti curricolari e il miglioramento dei diritti degli studenti sono stati i principali risultati del movimento e di Córdoba, e sono stati in gran parte emanata dal Governatore Amadeo Sabattini , che divenne più progressista governatore dell’Argentina, al momento e promulgato riforme civili e di terra che sarebbe successivamente lo standard nazionale. Dopo la seconda guerra mondiale, molti lavoratori stranieri e lavoratori provenienti da altre province in Argentina furono sedotti dallo sviluppo industriale di Cordova, guidato dall’espansione dell’industria automobilistica. E’ stato durante Arturo Frondizi presidenza (1958-1962) che la maggior parte delle nuove industrie automobilistiche si stabilirono nella città di Cordoba ei suoi dintorni.
Come nel resto del paese, peronista gruppi emersero nel 1955 a seguito del colpo di stato che ha rimosso Juan Perón dalla carica. Questi gruppi peronista, insieme ad altri socialisti e anarchici, gruppi, cominciarono opponendosi dell’Argentina terza dittatura militare che ha avuto inizio nel 1966. Lavoratore e la partecipazione degli studenti alla vita politica è cresciuto a causa del diffuso malcontento con la linea dura del governatore designato, che si conclude con la violenta maggio 1969, rivolta popolare nota come Cordobazo. Questa rivolta, rispecchiato dalla Rosariazo e altri in diverse parti del paese, minato il potere del dittatore Juan Carlos Onganía e alla fine ha portato alla sua estromissione dal fazioni militari più moderati. Córdoba ha continuato a prosperare, nonostante la violenza di sinistra nel 1973, le interferenze politiche di destra , nel 1974, le atrocità del governo nel 1976-77, 1978-81 politiche di libero scambio che maltrattate considerevole settore industriale di
Cordoba, il 1980 crisi del debito e la recente grave crisi finanziaria che si è conclusa nel 2002.
Córdoba ha una legislatura unicamerale eletto a suffragio universale. Fino al dicembre 2001, il legislatore era bicamerale (una Camera dei deputati e dal Senato), ma a seguito della riforma costituzionale del 2001, questa divisione è stata abolita. Il legislatore unificato si compone di 70 membri: 26 eletti per rappresentare ciascuno dei dipartimenti provinciali, e 44 eletti dai cittadini della provincia nel suo complesso ed assegnato da un sistema proporzionale. l capo del governo è il governatore, accompagnato da un vice-governatore che presiede la legislatura e può riempire il posto del governatore, in alcuni casi. Come i legislatori, il governatore e vice governatore sono eletti per un mandato di quattro anni e possono essere rieletti per un mandato consecutivo.
Córdoba è stato a lungo un bastione del centrista dell’Unione Civica Radicale , ma nel 1999 il Giustizialista José Manuel de la Sota è stato eletto governatore, è riuscito dal collega peronista Juan Schiaretti nel 2007.

Pages: 1 2

Documenti associazione

Amministrazione

Clima Buenos Aires

22 febbraio 2019, 21:18
Prevalentemente Sereno
Prevalentemente Sereno
34°C