La provincia di San Luis (pronuncia spagnola: San luis) è una provincia di Argentina situata vicino al centro geografico del paese (sul parallelo 32° Sud). Le province vicine sono (da nord in senso orario): La Rioja, Córdoba, La Pampa, Mendoza e San Juan.

Storia
L’attuale area della provincia di San Luis era abitata da diverse tribù aborigene: Michilingües , Calchaquíes , Ranqueles , Puelches e Pehuenches. La città di San Luis è stato fondato nel 1594 da Luis Jufré de Loaysa y Meneses, ma poi è stato abbandonato. E’ stata rifondata da Martín García onez de Loyola nel 1596 con il nome di San Luis de Loyola. Nel 1712 la città fu gravemente danneggiato in un attacco degli aborigeni malones e dovette essere ricostruita, insieme a una serie di fortezze in quella zona. Poco dopo la creazione del Vicereame del Río de la Plata nel 1776, la provincia è stata presa sotto la Intendency di Córdoba e, nel 1813, alla Intendency di Cuyo. La provincia ha dichiarato la sua autonomia marzo 1820. Il suo primo governatore eletto, Justo Daract , stimolato la modernizzazione nel corso del suo mandato 1854-1859, e promulgata la costituzione della provincia nel 1855. Il sistema ferroviario ha raggiunto San Luis per l’anno 1875, che ha portato alla fondazione di piccole città nel suo percorso, come ad esempio Villa Mercedes e Santa Rosa. La politica a San Luis è stata a lungo influenzata dai discendenti dell’avvocato metà del 19° secolo noto per l’integrazione di San Luis nel resto dell’Argentina, Juan Saá.
Dal momento che il ritorno dell’Argentina alla democrazia nel 1983, in particolare, la famiglia Rodríguez Saá (di peronista affiliazione) ha occupato il posto di governatore. Questa situazione è, come in molte province più piccole in Argentina (e, anzi, altrove), in parte spiegato con l’uso abituale di una combinazione di nepotismo , di propaganda e di generosa assistenza sociale legislazione. Questo include sostanziali accuse di pressioni illegali, tra cui il violento 1991 vessazioni di un giornalista locale e dei suoi vicini di casa. Dal 1983, però, il governatore (oggi senatore) Adolfo Rodríguez Saá ha anche supervisionato investimento record da produttori di luce (per lo più alimentari-processori e impianti di imbottigliamento) e avanza come la costruzione della più estesa rete autostradale argentina.
Durante l’ultima settimana del 2001, Adolfo Rodriguez Saa, interim presidente dell’Argentina per 7 giorni, senza successo, che presiede l’instabilità sociale ereditato dal dicembre 2001. Il suo breve giro alla presidenza è memorabile per il suo aver dichiarato un cessate in pagamenti su 93 miliardi di dollari del debito estero pubblico argentino, che lo rende (allora) il più grande default finanziario sovrana nella storia del mondo. Rodriguez Saa, successe il fratello, Alberto Rodríguez Saá , che ha continuato gli investimenti in infrastrutture della provincia. Dare quest’ultimo una maggioranza durante le sue offerte 2007 e il 2011 per la presidenza, San Luis divenne l’unica provincia dove la Presidente Cristina Fernández de Kirchner non ha vinto durante l’ elezione presidenziale 2011.

Geografia e clima
La provincia ha una bassa sierre al nord lungo la Dry Pampas , e un altro sistema del genere, a ovest con le Guayaguas, Cantanal, Quijadas e Alto Pencoso Sierras, tipici della regione di Cuyo. Sulla parte centrale e meridionale della provincia predominano pianura , e il de las Salinas Pampa Grande Lago Salato al centro della depressione. Anche se il tempo della provincia è temperato -aride, ci sono numerose aree con più lievi microclimi , come Villa de Merlo , dove la terra è fertile e l’aria meno secca come il versante orientale mantiene l’umidità del Oceano Atlantico.
In generale, il sud-est della provincia intorno a Villa Mercedes è il più adatto per l’agricoltura, con un clima temperato Pampa che porta estati calde (picchi di 30°C o 86F, minimi di 16°C o 61F) con frequenti temporali, ed estremamente inverni secchi con una grande escursione termica (alti sono 17°C, o 63F, e minimi medi sono 1°C, o 34F). Le temperature hanno raggiunto valori inferiori a -14°C (7F) e la neve cade sporadicamente, ma in piccole quantità. La precipitazione è di 700 mm (27 in) nei punti più umidi e la siccità è possibile.
L’estremità meridionale della provincia è marcatamente asciugatrice, e piovosità è imprevedibile, cadendo spesso in forma di forti temporali con grandine. Le precipitazioni varia da 350 millimetri a 550mm (14 in a 21 in). L’ovest è significativamente più calde giornate estive a causa della radiazione solare intensa, con temperature medie di 33°C (91F) o più. Esiste un microclima speciale intorno al Sierras, con miti giornate estive, con notti molto confortevoli (28°C durante il giorno, 14°C di notte, o 82F e 57F), ed inverni molto soleggiato con temperature massime di circa 15°C (59F ) e minimi intorno a 3°C (37F). Alle quote più elevate, la neve cade spesso, ma di solito in piccole quantità a causa della siccità invernale. Nel resto della provincia, la neve cade solo occasionalmente.
I principali fiumi delle province sono il Conlara e Quinto, ed i fiumi di frontiera Desaguadero fiume e del fiume Salado.

Economia
L’economia di San Luis è stata, rispetto alla generazione passata, tra i più migliorata in Argentina. La sua produzione del 2006, stimato in 3,4 miliardi di dollari, ha prodotto un reddito pro capite di US$ 9.200 (un po’ al di sopra della media nazionale). Ora, il reddito pro capite della provincia è di US$ 13.500. Prima che gli incentivi fiscali per l’industria applicata in provincia dopo 1982, la sua economia ha più agricola, questa basata principalmente su mais e cattle , che è ancora molto importante specially legato alla dairies , piante carne e concerie. La produzione industriale ancora oggi contribuisce quasi con la metà della produzione di San Luis che ha una percentuale più alta di qualsiasi altra provincia dell’argentina. Delle industrie installate a San Luis dopo la riforma fiscale, soprattutto nella città di San Luis e in Villa Mercedes, vale la pena menzionare la produzione di elettrodomestici, tessile, ceramica, plastica, carta e prodotti manufatti dall’industria del cartone. Il settore della mineria è concentrato su materiali da costruzione come il calcare ed il marmo ma anche si stragono il tungsteno, l’uranio ed il sale.

Divisione Politica
La provincia è divisa in 9 dipartimenti ( spagnolo : departamentos): Ayacucho (San Francisco del Monte de Oro) / Belgrano (Villa General Roca) / Capitale (San Luis) / Chacabuco ( Concaràn) / Coronel Pringles (La Toma) / General Pedernera (Villa Mercedes) / Gobernador Dupuy (Buena Esperanza) / Junìn (Santa Rosa) / Libertador General San Martìn (Libertador General San Martìn).

In breve
Coordinate geografiche: 33,18°S – 66,21°W / Nazione: Argentina / Capitale: San Luis / Numero Dipartimenti: 9 / Numero Comuni: 18 / Numero Deputati: 3 / Numero Senatori: 6 / Area Settore: 19° posto – Totale: 76.748 km 2 (29.633 km 2) / Totale Abitanti: 432.310 (19° posto) / Densità: 5,6-km 2 / Denomazione abitanti: puntano / Fuso Orario: ARTE (UTC-3) / Codice ISO 3166: AR-D.

Documenti associazione

Amministrazione

Clima Buenos Aires

22 febbraio 2019, 21:50
Parzialmente Nuvoloso
Parzialmente Nuvoloso
33°C
Vento: 4 m/s ENE