mapa università in argentina

MapaArgentinarete

Istituzione
Tutti i livelli di istruzione sono pubblici e privati. Lo Stato garantisce l’istruzione gratuita a tutti con l’eccezione del laureato
A Palazzo Pizzurno c’è la sede del Ministero della Pubblica Istruzione
Secondo il Censimento 2001 di Istituto Nazionale di Statistica e censimenti di Argentina – INDEC, la percentuale di alfabetizzazione è pari al 97,4% della popolazione, una delle più alte percentuali in America Latina di un totale di 36,2 milioni, 11,1 milioni (31%) sono stati arruolati in studi formali: 9.551.728 persone (tra 3 e 18) sono stati frequentano asili, scuole primarie e secondarie; 494.461 persone hanno partecipato non superiore istituzioni universitarie; 1.125.257 persone sono state presenti le istituzioni accademiche.
L’Università pubblica argentina è organizzata secondo i principi della Riforma universitaria del 1918. Ci sono 38 università pubbliche nazionali in tutto il paese e 41 private. L’Università di Buenos Aires (UBA) è la più grande, con oltre 300.000 studenti.
Ordinamento scolastico
Principalmente l’educazione è gratuita dall’asilo fino all’università:
dai 3 a 4 anni, chiamato “jardín de infantes” è l’asilo
ai 5 anni “prescolar” i bimbi vengono preparati per iniziare la scuola.
dai 6 anni fino 12 la scuola si chiama “Educación Primaria (EP)” (Educazione Primaria): sono 6 anni, suddivisi in due parti: EPB (Educazione Primaria Basica) ed EPS (Educazione Primaria Superiore).
Dai 12 a 18 anni (19 in certe scuole) si fa la “Educación Secundaria (ES)” (Educazione Secondaria): sono 6 anni, suddivisi in due parti: ESB (Educazione Secondaria Basica) ed ESS (Educazione Secondaria Superiore). In genere ha la durata di 6 anni ed in certe scuole di specializzazione tecnica arriva a 4 anni. L’ES è obbligatorio fino al sesto anno, quindi per legge ogni argentino ha come minimo questo livello di educazione.
L’università in gran parte è dello Stato, gratuita. Nella maggior parte delle facoltà l’ingresso è subordinato a degli esami, tentando in questo modo di ridurre la quantità di concorrenti.
Sistema sanitario
L’Argentina si trova al 49º posto su 191 paesi per il funzionamento generale del suo sistema sanitario, secondo una nota dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.
La cura della salute è garantita dal sistema sanitario pubblico, dalle associazioni di volontariato e dalle organizzazioni sanitarie private. Circa il 37,6% della popolazione è servita dal servizio sanitario pubblico, mentre il 51,52% si affida alle associazioni di volontariato.
La gestione dei problemi sanitari e delle loro soluzioni è affidata al Ministero della Salute (Ministerio de Salud y Ambiente), dipendente direttamente dal Governo. La quota per le spese sanitarie, in rapporto al PIL, era del 8,9% nel 2003. Nel 1998 in Argentina si contavano 30 medici ogni 10.000 abitanti.
Le malattie che colpiscono maggiormente la popolazione includono la malattia di Chagas, l’AIDS e la tubercolosi.

pag2

Documenti associazione

Amministrazione

Clima Buenos Aires

24 giugno 2019, 07:21
Parzialmente Coperto
Parzialmente Coperto
17°C
Vento: 2 m/s SSO