L’Argentina è uno Stato dell’America meridionale. Fa parte dell’America Latina. Viene formalmente chiamata Repubblica Argentina (in spagnolo: República Argentina. Per molti scopi legali viene usata anche la dicitura Nación Argentina (Nazione Argentina).
Confina a ovest e a sud con il Cile, a nord con la Bolivia e il Paraguay, a nord-est con il Paraguay e il Brasile, a est con l’Uruguay e l’Oceano Atlantico. Oltre un terzo della popolazione è concentrato nella capitale Buenos Aires.
Dal punto di vista politico è una repubblica federale composta da 23 province (provincias) ed un distretto federale, le cui competenze sono quelle di stati federati. Oggi l’Argentina è uno Stato dal forte sviluppo economico. I suoi circa 40 milioni di abitanti godono di un indice di sviluppo umano, reddito procapite, livello di crescita economica e qualità della vita che pone la nazione come una delle più sviluppate dell’America Latina. Dopo la crisi economica del 2001, economia e governo si sono stabilizzati.

Mapa_Argentina

Il nome “Argentina” deriva dal latino argentum (argento). Quando i primi conquistadores spagnoli scoprirono il Río de la Plata rimasero sbalorditi dai suoi riflessi argentei e da alcuni ricchi ritrovamenti (in spagnolo, Rio de la Plata significa ‘Fiume dell’Argento’), e chiamarono il suo estuario Mar Dulce (‘Mare Dolce’). Le popolazioni indigene offrirono doni in argento ai sopravvissuti di un naufragio guidati da Juan Díaz de Solís. La leggenda della Sierra del Plata – una montagna ricca di argento – raggiunse la Spagna attorno al 1524, e il nome venne messo su stampa per la prima volta in una mappa veneziana del 1536. La fonte dell’argento era l’area sulla quale nel 1546 sarebbe stata fondata la città di Potosí. Una spedizione che seguì il percorso dell’argento risalendo i fiumi Paraná e Pilcomayo, raggiunse la fonte solo per trovarla già rivendicata da esploratori che l’avevano raggiunta partendo da Lima, la capitale del vicereame.
Il nome Argentina iniziò a essere usato estesamente nel libro del 1612 Historia del descubrimiento, población, y conquista del Río de la Plata (Storia della scoperta, popolamento e conquista del Río de la Plata) di Ruy Díaz de Guzmán, in cui il territorio veniva chiamato Tierra Argentina (Terra d’Argento). Oggi il suo nome viene regolato dalla Costituzione Argentina la quale nella prima parte all’articolo 35 sancisce esplicitamente che: i nomi adottati successivamente all’insediamento del primo governo nazionale nel 1810 come: Provincias Unidas del Río de la Plata (Provincie Unite del Fiume dell’Argento), Repubblica Argentina, Confederazione Argentina e Nazione Argentina sono tutti ufficialmente riconosciuti validi per la denominazione del governo e del territorio di questo stato.

Bandiera

Bandiera

stemma nazionale

stemma nazionale

Documenti associazione

Amministrazione

IN BREVE

Clima Buenos Aires

24 giugno 2019, 06:51
Parzialmente Coperto
Parzialmente Coperto
17°C
Vento: 2 m/s SSO